Anteprima | "Non lasciarmi cadere" di Deborah Wright

luglio 24, 2017

Buon lunedì lettori, come avete trascorso questo weekend? Oggi voglio presentarvi un romanzo uscito da poco scritto da un'autrice italiana che con "Non lasciarmi cadere" presenta il suo primo romanzo. Di seguito vi riporto la scheda informativa.

Non lasciarmi cadere | Deborah Wright
233 pag. | Self-publishing
2.99€ (ebook) | luglio 2017

Per quanto tempo si può sfuggire dalle paure che ci terrorizzano? 
Con un futuro incerto e un passato violento da cui scappare Lisa se lo chiede di continuo. 
Decisa a ricostruirsi da sola un futuro lontano dal passato, Lisa, quando arriva in quel piccolo paese baciato dalle acque del Corlo, non si fida di nessuno, a parte Miki non parla con nessuno e, soprattutto, sembra decisa ad evitare qualsiasi legame. Era una promessa fatta tanto tempo prima, una promessa fatta alla vita ed aveva tutta l’intenzione di rispettarla.
Piano piano però, qualcuno riesce a sgretolare quel muro che lei si è costruita e, tendendole la mano, riesce a far breccia nel suo cuore: Alex, un istruttore cinofilo dagli occhi puri come il ghiaccio, è un ragazzo che non teme il rischio. 
Ma a pochi passi dall'abbandonarsi a quell'amore, il terribile passato di Lisa torna da lei a rivendicare ciò che gli spetta. Perché Lisa si porta dentro un segreto che minaccia di frantumare in mille pezzi una ritrovata ed inaspettata felicità e rimetterla con le spalle al muro. 
Troverà il coraggio per evitare che il passato distrugga la sua nuova vita? Una vita in cui Lisa ha finalmente trovato la sua ancora di salvezza in un mare mosso dalla tempesta?

L'autrice. Deborah Wright è una ragazza di 36 anni (li compirà a settembre) ed è diplomata in tecnico della moda. È amante della natura, della montagna e pratica anche il ciclismo, ma è nei libri la sua più grande passione. Ha sempre amato leggere, sin da piccola passava pomeriggi interi a sfogliare di continuo i pochi libri che possedeva, rifugiandosi tra le loro pagine, sognando con i personaggi, imparando da loro e crescendo con loro. Un amore che man mano è aumentato e anche se di tanto in tanto, si allontanava dai libri, sommersa dalla vita quotidiana, poi ritornava sempre a respirare il profumo di quelle pagine. 
Ha sempre sognato di scrivere storie, dare vita ai suoi pensieri ma ha sempre accantonato fino ad oggi questa passione per concentrarsi sulla famiglia e sul lavoro. Alla fine, però, complice la crisi che ha fatto riscoprire il tempo per sé stessa, ha preso il coraggio a due mani e si è cimentata nella stesura del suo primo romanzo. 
Questo sarà il suo esordio. 
Ora è felicemente sposata e vive con il marito e i suoi tre meticci.

Estratto.
Quando si volta a guardarmi con quegli occhi azzurri velati di tristezza perdo completamente la testa e senza concederle il tempo di reagire le prendo il viso fra le mani e premo la bocca sulla sua. Per un attimo Lisa rimane immobile, pietrificata dallo stupore, ma poi schiude le labbra e mi lascia entrare nel suo calore. Quando mi stacco da lei entrambi siamo senza fiato. “Quando posso rivederti?”, le chiedo con un roco sospiro.
C’è un’espressione fosca nei suoi occhi che mi fa intuire quale sia la risposta ancor prima che apra bocca. Lei si concentra su me, sbatte due volte le palpebre e sposta lo sguardo a terra. Sembra sentirsi in colpa anche se non so di cosa.
“Non credo sia una buona idea.” Prende il trolley e si dirige verso la porta, poi, si gira un’ultima volta. “Beh, grazie ancora.”
Rimango immobile mentre lei varca la soglia e s’incammina a passo spedito verso la hall. Lisa può anche pensare che non sia una buona idea rivedermi, ma so di non esserle indifferente.
L’ho sentito in quel bacio e l’ho letto nei suoi occhi cangianti.

Post correlati

0 commenti

Seguimi su Google+

I miei libri

Riflessa in una goccia d'acqua Frammenti d'Infinito

Seguimi su Facebook